In offerta!

TRIS Manuali Sistematici (Diritto Penale, Diritto Civile e Diritto Amministrativo) 2020-2021

390,00 299,00

Il Manuale sistematico di diritto amministrativo è di 1582 pagine

Scarica l’indice

Leggi un estratto

ISBN: 978-88-31337-06-9

 

Il Manuale sistematico di diritto civile si compone di 2074 pagine.

Scarica l’indice

Leggi un estratto

ISBN: 978-88-31337-08-3

 

Il Manuale sistematico di diritto penale si compone di 1246 pagine.

Scarica l’indice

Leggi un estratto

ISBN: 978-88-31337-05-2

Categorie: , , Product ID: 4894

Descrizione

Il Manuale sistematico di diritto civile è un’opera dai caratteri molto definiti.
È sistematica, per consentire una visione del diritto civile ordinata attorno alla trama dei concetti giuridici. Ma è al contempo un’opera elastica, attenta alle evoluzioni della materia.
È esaustiva: consente al lettore di acquisire, da una sola fonte, una conoscenza organica e completa degli istituti del diritto civile, delle questioni risolte e di quelle ancora aperte.
È completa: affronta tutti gli istituti e gli ambiti del diritto civile, dalle fonti alla tutela dei diritti.
È un’opera che vuol essere formativa, prima che informativa. E per questo è ragionata: espone una linea di pensiero e una posizione unitaria, senza limitarsi a una rassegna delle opinioni in campo. Mira a trasmettere una tradizione di dottrina e di giurisprudenza, proponendosi di guidare alla conoscenza e all’interpretazione del sistema del diritto civile.
È uno strumento utile per acquisire una conoscenza dei fondamenti del diritto e della ratio di ogni regola che lo compone.
È un’opera aggiornata, che affronta i temi più attuali del diritto civile e le questioni attualmente dibattute in dottrina e in giurisprudenza.
Tutte le sentenze sono inserite in modo organico nel tessuto argomentativo sistematico, per consentire al lettore di sviluppare la propria capacità argomentativa.
È un’opera che nasce dall’esperienza maturata dal suo autore in tanti anni di insegnamento ai futuri magistrati, e che mira a trasmettere, per iscritto, il valore di un metodo. E per questo è destinata proprio agli studenti di oggi, magistrati di domani. È anche un’opera che, per le sue caratteristiche, costituisce un utile strumento per gli attuali magistrati, per gli avvocati, per i notai e per gli studiosi del diritto.
Questa nuova edizione, aggiornata fino alle ultime novità normative e giurisprudenziali, è arricchita da capitoli dedicati all’analisi economica del diritto, che offrono una preziosa chiave di letture della disciplina della proprietà e degli altri diritti reali, dei beni, del contratto e della responsabilità civile.
Particolare attenzione è dedicata anche ai nuovi temi legati all’emergenza sanitaria.

Il Manuale sistematico di diritto penale conserva i caratteri distintivi dei Manuali di diritto civile e di diritto amministrativo che compongono la collana. È un’opera anch’essa dai caratteri molto definiti.
È sistematica, per consentire una visione del diritto penale ordinata attorno alla trama dei concetti giuridici. Ma è al contempo un’opera elastica, attenta alle evoluzioni della materia.
È esaustiva: consente al lettore di acquisire, da una sola fonte, una conoscenza organica e completa degli istituti del diritto penale, delle questioni risolte e di quelle ancora aperte.
È completa: affronta tutti gli istituti e gli ambiti del diritto penale.
È un’opera che vuol essere formativa, prima che informativa. E per questo è ragionata: espone una linea di pensiero e una posizione unitaria, senza limitarsi a una rassegna delle opinioni in campo. Mira a trasmettere una tradizione di dottrina e di giurisprudenza, proponendosi di guidare alla conoscenza e all’interpretazione del sistema del diritto penale.
È uno strumento utile per acquisire una conoscenza dei fondamenti del diritto e della ratio di ogni regola che lo compone.
È un’opera aggiornata, che affronta i temi più attuali del diritto penale (tra cui quelle legate all’emergenza sanitaria) e delle questioni attualmente dibattute in dottrina e in giurisprudenza. Tutte le sentenze sono inserite in modo organico nel tessuto argomentativo sistematico, per consentire al lettore di sviluppare la propria capacità argomentativa.
È un’opera che consente di acquisire un metodo per l’analisi dei singoli reati: fornisce gli strumenti per dell’attività ermeneutica della singola norma incriminatrice.
È un’opera che nasce dall’esperienza maturata dal suo autore in tanti anni di insegnamento ai futuri magistrati, e che mira a trasmettere, per iscritto, il valore di un metodo. E per questo è destinata proprio agli studenti di oggi, magistrati di domani. È anche un’opera che, per le sue caratteristiche, costituisce un utile strumento per gli attuali magistrati, per gli avvocati, per i notai e per gli studiosi del diritto.

Il Manuale sistematico di diritto amministrativo è un’opera dai caratteri molto definiti.
È sistematica, per consentire una visione del diritto amministrativo ordinata attorno alla trama dei concetti giuridici. Ma è al contempo un’opera elastica, attenta alle evoluzioni della materia.
È esaustiva: consente al lettore di acquisire, da una sola fonte, una conoscenza organica e completa degli istituti del diritto amministrativo, delle questioni risolte e di quelle ancora aperte.
È completa: affronta tutti gli istituti e gli ambiti della materia. Si compone anche di una parte dedicata ai singoli settori (servizi pubblici, concorrenza, urbanistica, edilizia, beni culturali, beni paesaggistici, ambiente, espropriazione per pubblica utilità, immigrazione) e al diritto processuale amministrativo.
È un’opera che vuol essere formativa, prima che informativa. E per questo è ragionata: espone una linea di pensiero e una posizione unitaria, senza limitarsi a una rassegna delle opinioni in campo. Mira a trasmettere una tradizione di dottrina e di giurisprudenza, proponendosi di guidare alla conoscenza e all’interpretazione del sistema del diritto amministrativo.
È uno strumento utile per acquisire una conoscenza dei fondamenti della materia e della ratio di ogni regola che la compone.
È al contempo un’opera aggiornata, che affronta i temi più attuali del diritto amministrativo e le questioni attualmente dibattute in dottrina e in giurisprudenza. Tutte le sentenze sono inserite in modo organico nel tessuto argomentativo sistematico, per consentire al lettore di sviluppare la propria capacità argomentativa.
È un’opera che nasce dall’esperienza maturata dal suo autore in tanti anni di insegnamento ai futuri magistrati, e che mira a trasmettere, per iscritto, il valore di un metodo. E per questo è destinata proprio agli studenti di oggi, magistrati di domani. È anche un’opera che, per le sue caratteristiche, costituisce un utile strumento per gli attuali magistrati, per gli avvocati, per i notai e per gli studiosi del diritto.